skip to Main Content

Deposito Bilancio 2019 – La Nota Integrativa

Scritta-rosa-e-gialla-con-sfondo-documenti-deposito-bilancio-2019

La nota integrativa da trasmettere in XBRL allegata per il Deposito Bilancio 2019 è costituita essenzialmente da una sequenza di campi testo intervallati da tabelle.

Per ogni tabella della Nota Integrativa, la tassonomia XBRL prevede la possibilità di usare dei campi di testo che si suddividono in:

  • Introduzione;
  • Commento;
  • Principi di redazione;
  • Dichiarazione di conformità.

L’ordinamento giuridico attribuisce un ruolo di rilievo alla nota integrativa che è parte integrante del bilancio.
La funzione di questo documento è quella di consentire una migliore comprensione della vita societaria e dei fatti accaduti. La redazione del documento è disciplinata dall’art. 2427 e dalle disposizioni contenute nelle OIC.

Deposito Bilancio 2019 – Le Eccezioni

Come precedentemente detto, le micro imprese e le società equiparate quali: Start-up InnovativeIncubatori certificati e PMI Innovative, possono utilizzare anche il formato micro impresa, che non richiede la nota integrativa, poiché la relativa tassonomia fornisce dei campi destinati a contenere le informazioni in calce richieste dalla normativa.

Una categoria particolare sono le cooperative che necessitano della condizione di mutualità prevalente. In questo caso, in sede di Deposito Bilancio 2019, è necessario indicare i dati quali: ricavi, costi del personale, percentuale di mutualità ecc.

Al fine di dichiarare i dati è predisposto online il modello C17 per l’albo delle cooperative da compilare in sede di deposito.
Verifica tutti i Servizi dedicati al Bilancio.

Unisciti a Noi!

Iscriviti alla Newsletter per non perdere gli Aggiornamenti e i nuovi Articoli del Blog.

Non inviamo spam! Letta la Privacy Policy, presto il mio consenso per l’invio a mezzo email, da parte di questo sito, di comunicazioni informative e promozionali, inclusa la newsletter, riferite a servizi propri.

Condividi questo articolo