skip to Main Content

Regime Forfettario: Obbligatoria l’Imposta di Bollo

Scritta-blu-e-verde-con-uno-sfondo-di-documenti-regime-forfettario

I contribuenti che aderiscono a regimi Iva senza addebito in fattura, come il Regime Forfettario emettono le fatture con applicazione dell’Imposta di Bollo su documenti sia elettronici che cartacei.
L’imposta di bollo in questo caso é
pari ad Euro 2,00.

L’Iva e l’Imposta di Bollo su fatture sono tributi tra loro alternativi  ai sensi dell’articolo 6 della tabella B allegata al DPR n. 642/1972,  cioè se le fatture riportano operazioni assoggettate ad Iva sono sempre esenti dall’Imposta di Bollo.

L’Imposta di Bollo su fatture non soggette ad Iva, è applicata se l’importo complessivo è superiore a 77,47 euro.

Regime Forfettario applicazione dell’Imposta di Bollo.

Il Bollo su fattura per il contribuente in regime forfettario, differisce in relazione all’emissione della fattura stessa.
I contribuenti forfettari che emettono fatture cartacee acquistano la marca da bollo, la applicano sulla fattura ed addebitano l’importo al cliente, mentre per coloro che optano per la fatturazione elettronica è previsto il versamento dell’Imposta di Bollo attraverso il pagamento con F24.

Vediamo in breve il funzionamento del pagamento del Bollo su fatture elettroniche.

Con il  D.M. del 4 dicembre 2020 il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha rimodulato le scadenze di versamento dell’Imposta di Bollo per le fatture elettroniche ed ha predisposto delle nuove scadenze che si applicano alle fatture elettroniche emesse dal 1° gennaio 2021.

Il pagamento dell’Imposta di bollo per l’anno 2021 è previsto alle seguenti scadenze riferite ciascuna  alla data di  emissione delle fatture:

  • 1° trimestre pagamento entro il 31 maggio 2021;
  • 2° trimestre pagamento entro il 30 settembre  2021;
  • 3° trimestre pagamento entro il 30 novembre 2021;
  • 4° trimestre pagamento entro il 28 febbraio 2021.

E per ciascun trimestre di riferimento è previsto un codice tributo da utilizzare per il pagamento nel modello F24:

  • I trimestre – codice 2521;
  • II trimestre – codice 2522;
  • III trimestre – codice 2523;
  • IV trimestre – codice 2524.

Importi trimestrali NON superiori ad € 250,00.

Infine è bene chiarire che se l’Imposta di Bollo dovuta sulle fatture elettroniche, nei singoli trimestri, non supera le 250,00 Euro, si procede al pagamento come di seguito:

  • per fatture emesse nel 1° trimestre del 2021  inferiore ad Euro 250,00 , il contribuente può ottemperare al pagamento entro il termine previsto per il versamento dell’Imposta relativa al secondo trimestre dell’anno, quindi entro il 30 settembre 2021.
  • se l’imposta di Bollo complessivamente dovuta sulle fatture elettroniche emesse nei primi due trimestri gennaio- giugno, è inferiore ad Euro 250,00, il pagamento del Bollo entro il 30 novembre 2021.

Unisciti a Noi!

Iscriviti alla Newsletter per non perdere gli Aggiornamenti e i nuovi Articoli del Blog.

Non inviamo spam! Letta la Privacy Policy, presto il mio consenso per l’invio a mezzo email, da parte di questo sito, di comunicazioni informative e promozionali, inclusa la newsletter, riferite a servizi propri.

Condividi questo articolo