skip to Main Content

Registrazione Atti Privati: Online la procedura

Mano-che-firma-registrazione-atti-privati

Con il protrarsi della pandemia la registrazione atti privati presso l’Agenzia delle Entrate si è notevolmente semplificata.
Infatti molte funzionalità della pubblica amministrazione sono state snellite, soprattutto per gli operatori del settore professionale, ai quali si è aperta la possibilità di depositare online i documenti che precedentemente dovevano essere consegnati fisicamente in originale.

Cosa sono gli atti privati?

Tutti gli accordi intervenuti tra privati senza l’ausilio del notaio, si definiscono atti privati. In questo senso ciascun soggetto è libero di stipulare accordi o contratti anche senza registrazione.
La pubblica amministrazione non entra nel merito dell’accordo o nella modalità di stipula.
Occorre però chiarire che questo ha un limite. Infatti, ottemperando alla registrazione dell’atto, lo stesso diviene valido legalmente non solo per i contraenti ma anche nei confronti di terzi soggetti.

È solo in questo modo che si ha la certezza della data di stipula dell’accordo che permette di dimostrare la validità e soprattutto la temporalità dell’atto

Registrazione – Obbligo per alcune tipologie

Anche se è consentito non registrare alcuni accordi privati, la legge prevede che alcune tipologie di atti debbano obbligatoriamente essere registrati presso l’Agenzia delle Entrate. A titolo di esempio:

  • Contratti di affitto;
  • Comodati o contratto di uso;
  • Preliminare di compravendita immobile;
  • Riparto utili di società in conseguenza di liquidazione.

La registrazione dei contatti di affitto è in modalità telematica per i consulenti abilitati Entratel.
Utilizzando il modulo RLI-Web è possibile registrare in tempo reale il contratto di locazione. Gli importi per la tassa di registro e del bollo sono addebitati contestualmente, sul conto di colui che richiede la registrazione.

Questa tipologia di contratto va depositata all’Agenzia entro 30 giorni dalla stipula dell’atto. Oltre tale termine sono dovuti sanzioni ed interessi anche se si opta per la cedolare secca.

Se vuoi approfondire hai a disposizione sia l’Articolo Blog che il servizio di Registrazione Contratti.

Registrazione Atti Privati – scadenza e modalità

Per gli altri contratti citati il temine è di 20 giorni dalla data di stipula.
Il contribuente che preferisce andare fisicamente in Agenzia e depositare i documenti originali, dovrà predisporre il modello 69 e presentare sia la quietanza del pagamento tasse e bolli sia presentare due originali ed una copia del contratto.

La procedura per i consulenti registrati ai servizi telematici AdE è molto più semplice.

Infatti, da circa un anno, è possibile inviare un atto privato per la registrazione, attraverso il deposito Istanze Online. Questa procedura rende possibile la validazione di un atto magari anche urgente, in tempo reale.

L’istanza sarà corredata di alcuni allegati quali la quietanza dell’F24 relativo alla tassa di registro ed ai bolli, il contratto scannerizzato ed il modello 69 compilato.
Occorre anche inviare il documento di colui che richiede la registrazione e la procura debitamente compilata e firmata.

Con il canale telematico sarà così possibile ottenere la ricevuta di registrazione in tempi rapidi senza dover prenotare un appuntamento alla filiale.

Nota particolare per il prospetto riparto di quota attivo spettante in caso di chiusura della liquidazione di un Srl.

Qualora in sede di chiusura della liquidazione, ci fossero delle quote spettanti a ciascun socio, la Camera di Commercio richiede il documento registrato.
In sede di deposito del bilancio finale, occorrerà infatti indicare gli estremi della registrazione ed allegare l’atto corredato di ricevuta.

Se il documento registrato non è allegato alla pratica, la Cciaa in presenza di riparto quote di attivo, sospende la pratica.

Maggiori approfondimenti all’articolo che tratta la liquidazione e cancellazione della società

Unisciti a Noi!

Iscriviti alla Newsletter per non perdere gli Aggiornamenti e i nuovi Articoli del Blog.

Non inviamo spam! Letta la Privacy Policy, presto il mio consenso per l’invio a mezzo email, da parte di questo sito, di comunicazioni informative e promozionali, inclusa la newsletter, riferite a servizi propri.

Condividi questo articolo