skip to Main Content

Bollo Fatture 2021 – Quando Pagare

Raccoglitori-di-fatture-bollo-fatture-2021

Attenzione alla prossima scadenza del 28 febbraio 2022 data ultima per il pagamento Bollo fatture 2021.
La scadenza si riferisce al bollo per le fatture emesse nel IV trimestre 2021 ma non solo.

Infatti tale data è l’ultimo giorno per il pagamento del bollo per i contribuenti che, durante l’anno 2021, hanno un importo a debito inferiore ad € 250,00. In tal caso infatti, l’imposta può essere pagata in un’unica soluzione.

Cosa vuol dire imposta di bollo assolta in modo virtuale?

La marca da bollo applicata in modo virtuale sulla fattura è una imposta sostitutiva. Infatti come meglio definito nell’articolo Bollo su fatture essa è utilizzata in sostituzione dell’IVA.
La procedura è molto semplice: s
i inserisce una riga nel corpo della fattura che riporta l’imposta di bollo di € 2,00.
Il codice esenzione IVA da indicare è N1 Art.15 Dpr 633/72.

Attenzione all’importo della fattura! Se il totale è inferiore ad € 77,47 il bollo non va applicato.

Come pagare il Bollo Fatture 2021 in modo virtuale?

I contribuenti forfettari che hanno optato per l’emissione di fatture elettroniche pagano l’imposta di bollo tramite delega F24.

Il pagamento dell’imposta di bollo può avvenire anche attraverso il pagamento dell’F24 precompilato che l’Agenzia delle Entrate mette a disposizione nella sezione Fatture e corrispettivi  > conservazione > fatture elettroniche> pagamento imposta di bollo.

Attraverso questo strumento completamente online è possibile pagare l’imposta di bollo per tutte le fatture emesse nel periodo di riferimento.

Attenzione!
E’ consigliabile controllare l’importo inserito nella delega precompilata poiché l’Agenzia delle Entrate, calcola il bollo moltiplicandolo per il numero delle fatture emesse senza escludere quelle inferiori all’importo di € 77,47.

Attenzione alla prossima scadenza del 28 febbraio 2022 data ultima per il pagamento Bollo fatture 2021.
La scadenza si riferisce al bollo per le fatture emesse nel IV trimestre 2021 ma non solo.

Infatti tale data è l’ultimo giorno per il pagamento del bollo per i contribuenti che, durante l’anno 2021, hanno un importo a debito inferiore ad € 250,00. In tal caso infatti, l’imposta può essere pagata in un’unica soluzione.

Cosa vuol dire imposta di bollo assolta in modo virtuale?

La marca da bollo applicata in modo virtuale sulla fattura è una imposta sostitutiva. Infatti come meglio definito nell’articolo Bollo su fatture essa è utilizzata in sostituzione dell’IVA.
La procedura è molto semplice: s
i inserisce una riga nel corpo della fattura che riporta l’imposta di bollo di € 2,00.
Il codice esenzione IVA da indicare è N1 Art.15 Dpr 633/72.

Attenzione all’importo della fattura! Se il totale è inferiore ad € 77,47 il bollo non va applicato.

Come pagare il Bollo Fatture 2021 in modo virtuale?

I contribuenti forfettari che hanno optato per l’emissione di fatture elettroniche pagano l’imposta di bollo tramite delega F24.

Il pagamento dell’imposta di bollo può avvenire anche attraverso il pagamento dell’F24 precompilato che l’Agenzia delle Entrate mette a disposizione nella sezione Fatture e corrispettivi  > conservazione > fatture elettroniche> pagamento imposta di bollo.

 

Attraverso questo strumento completamente online è possibile pagare l’imposta di bollo per tutte le fatture emesse nel periodo di riferimento.

Attenzione!
E’ consigliabile controllare l’importo inserito nella delega precompilata poiché l’Agenzia delle Entrate, calcola il bollo moltiplicandolo per il numero delle fatture emesse senza escludere quelle inferiori all’importo di € 77,47.

Unisciti a Noi!

Iscriviti alla Newsletter per non perdere gli Aggiornamenti e i nuovi Articoli del Blog.

Non inviamo spam! Letta la Privacy Policy, presto il mio consenso per l’invio a mezzo email, da parte di questo sito, di comunicazioni informative e promozionali, inclusa la newsletter, riferite a servizi propri.

Condividi questo articolo